5 cose alle quali fare attenzione nel 2018 per raggiungere il cliente (nel modo e nel momento giusto)

Si contano più di 170 micro momenti giornalieri in cui le persone cercano, giocano, discutono, impiegano il “minuto libero” on line e vengono dunque a contatto con aziende, prodotti e servizi – probabilmente alcuni sono o potrebbero essere i tuoi.

Oggi più che mai è vero il detto “le persone non sono nel web, ci vivono”.

E domani? Cosa ci aspetta e cosa fare per cogliere queste opportunità?

Cosa aspettarsi nel 2018 se i tuoi clienti “vivono” nel web

Leggi tutto “5 cose alle quali fare attenzione nel 2018 per raggiungere il cliente (nel modo e nel momento giusto)”

Cambiamenti nelle ricerche sul Web ed evoluzione del customer journey

La ricerca è sempre stata uno strumento utile per i consumatori che desideravano ottenere informazioni prima di acquistare un prodotto. Tuttavia, l’evoluzione tecnologica ha modificato notevolmente il comportamento d’acquisto, perchè la ricerca e la scoperta dei prodotti da acquistare avviene sempre più spesso online. Inoltre, le persone non cercano più solo prodotti specifici, bensì ricorrono alla Search online ancora prima di sapere che cosa desiderano acquistare, alla ricerca di idee e ispirazione.

Per capire come è cambiata l’attività di Search negli ultimi anni e come ha influenzato il customer journey, valutiamo uno studio di Google pubblicato il 17 Dicembre in merito ai dati delle ricerche online.

Leggi tutto “Cambiamenti nelle ricerche sul Web ed evoluzione del customer journey”

Partire dal “perché” anche nella SEO e nella Search

“Le persone non “cercano” sul Web, le persone si aspettano qualcosa. Comprendere ed essere rilevanti è l’unico modo per avere risultati.”

In principio i motori di ricerca erano robot primitivi che, analizzando i dati, offrivano i risultati che erano ritenuti più congrui agli utenti. Dico primitivi in quanto l’abbinamento era dettato da rigidi principi che talvolta potevano portare fuori strada e deludere l’utente. In generale, ciò che mancava era la comprensione delle reali necessità dell’utente, della sua “intenzione di ricerca”.

Ma questo è un lontano passato. Oggi i motori di ricerca, evoluti come pochi avrebbero immaginato, sono arrivati a leggere tra le righe, a mostrare non solo ciò che è rilevante ma anche ciò che è rilevante in un preciso momento, per un preciso tipo di utente e, probabilmente, per quel preciso utente, in quel preciso momento e in quella precisa situazione.

Leggi tutto “Partire dal “perché” anche nella SEO e nella Search”

Qual è il miglior tool per la ricerca keywords (2017)?

Per sviluppare un approccio strategico alla SEO e individuare le keywords migliori, bisogna utilizzare parole non solo ad alto traffico, ma che siano anche in grado di generare ROI. Negli ultimi anni sono stati sviluppati diversi strumenti che ci aiutano in questo compito, eccone alcuni.

Perchè utilizzare uno strumento per la ricerca delle keyword?

I motivi principali per scegliere uno strumento a pagamento per la ricerca delle keyword sono due: tempo e dati. Questi tools non solo velocizzano il processo di ricerca, ma offrono anche una serie di dati e informazioni che non sarebbe possibile ottenere in altro modo. Si tratta di dispositivi che non solo permettono di analizzare le keyword in maniera strategica, ma anche di avere solide basi per creare contenuti utilizzando parole verificate statisticamente.

Se stai cercando uno strumento utile per il tuo business online, in questo articolo ti aiuteremo a scegliere quello più veloce ed efficiente.

Leggi tutto “Qual è il miglior tool per la ricerca keywords (2017)?”

Essere rilevanti sul Web: farsi trovare nel momento e nel modo giusto

Sai che cosa cerca il cliente. Immagini chi sia il tuo cliente. Ma sai davvero a che cosa sta pensando?

Sun Tzu ha detto: “La capacità di previsione non è un dono degli dei, né si ottiene interrogando spiriti e fantasmi, né con ragionamenti o calcoli. Si ottiene impiegando uomini che ci informano sulla situazione del nemico.”

Di certo non si può dire che il potenziale cliente sia un nemico, tutt’altro, tuttavia è vero che prevedere i suoi comportamenti e il suo intento è tra gli elementi di successo di ogni business e non è affatto un dono degli dei.

Si tratta di analisi, di buon senso, di ricordare che non ci relazioniamo con semplici target o potenziali clienti, bensì abbiamo a che fare con persone. E le persone, beh… sono prevedibili. Abbiamo a disposizione molti dati e informazioni che ci permettono di conoscerle meglio ogni giorno che passa.

Leggi tutto “Essere rilevanti sul Web: farsi trovare nel momento e nel modo giusto”